9 Alvin e i Chipmunks

22 dicembre 2007, ore 05.30 del mattino.

<< Linda! Linda! Svegliati, presto! >>.
Linda fu svegliata di soprassalto dalla voce di Jeanette, che agitata, continuava a chiamarla. Quando aprì gli occhi, se la vide in piedi sopra di lei.
<< Jean…ma che succede… >> guardò l’orologio.
<< Sono le cinque del mattino, perché mi hai svegliata >> brontolò la giovane donna.
<< Ti prego, Linda, alzati, devi vederlo coi tuoi occhi! >>.
<< Uhm…e va bene >> si alzò di malavoglia e ancora mezza addormenta. Non era abituata a svegliarsi a quell’ora, e le ci vollero diversi secondi prima di riprendersi del tutto.
<< Linda, sbrigati! >> la incitò ancora una volta la Chipettes.
<< Ok, ok! Arrivo! >>.
Sonnecchiando uscì dalla camera da letto e seguì Jeanette, che ogni cinque secondi la incitava a sbrigarsi e ad accelerare il passo. La chipette la condusse fino al suo studio, dove Linda poté notare che le altre due scoiattoline stavano guardando emozionate qualcosa sul suo PC.
Da una prima occhiata, Linda riuscì solo a intravvedere nella parte in alto a sinistra dello schermo il famoso logo di Youtube e non riuscì a trattenersi dal gridare << Oh, ma è assurdo! Mi svegliate all’alba solo per… >> non concluse la frase. Avvicinandosi ulteriormente al monitor, comprese finalmente il motivo di tutto quel caos: in quel video di Youtube, il cui titolo era solamente “Alvin e i Chipmunks”, in quello che agli occhi di Linda era parsa una sala di registrazione, tre piccoli scoiattoli, della stessa specie delle Chipettes, stavano cantando una specie di canzone natalizia. Non si rese subito conto di quello che stava realmente guardando, per alcuni brevi istanti pensò solo che qualcuno aveva deciso di realizzare uno scherzo per lei e le Chipettes…qualche buontempone di Carterson City che aveva voglia di burlarsi delle Chipettes, oppure di qualcuno di fuori che era venuto a conoscenza di loro e voleva far sapere a tutto il mondo che in quel paesello di provincia c’erano tre scoiattoli in grado di parlare e cantare. Si aspettava che da un momento all’altro comparisse una scritta da qualche parte nel video che rivelava il nome di Carterson City.
Ma man mano che seguiva il video, con lo stupore che la aiutava a svegliarsi, cominciò a rendersi finalmente conto che quel filmato non era affatto un falso, ma che davvero da qualche parte nel mondo esistevano altri tre chipmunk come le Chipettes. Il video durò ancora una manciata di secondi e si concluse con un’immagine statica che mostrava il logo della Jet Records.
<< Ragazze, avete visto che carini che sono! >> commentò Brittany. Mentre le tre Chipettes si scambiarono, agitate e al settimo cielo, battute e pareri, Linda cercò di ricordarsi, dove aveva già sentito quel nome, la Jet Records. Non dovette sforzarsi più di tanto: era una delle più grandi case discografiche di Los Angeles, e se quel video era stato realizzato per davvero dai suoi studi di registrazione, non c’era alcun dubbio che di “Alvin e i Chipmunks” se ne sarebbe parlato ancora a lungo.

Un paio di ore dopo, in macchina, mentre Linda e le Chipettes stavano percorrendo a fatica la strada innevata per raggiungere la tavola calda, alla radio stavano ancora trasmettendo quella canzone natalizia che avevano ascoltato su Youtube, e ad udire le vocine dei Chipmunks, così incredibilmente simili alle loro, le tre scoiattoline non la smettevano di agitarsi dalla gioia.
<< A proposito, ma mi spiegate che cosa ci facevate alle cinque del mattino in piedi davanti al computer a guardarvi video su Youtube? >>.
<< Non è una novità, noi ci svegliamo sempre a quell’ora, e per passare il tempo mentre tu ti svegli navighiamo in internet, ma perché? Non lo sapevi? >> rispose Brittany.
<< Evidentemente no, ora capisco perché ultimamente le bollette dell’elettricità sono salite così vertiginosamente! >>.
Le Chipettes sghignazzarono.

Alla tavola calda Harry era già al lavoro da un pezzo. A lui era toccato il primo turno, di mattina presto, così per quella settimana Linda poteva permettersi il lusso di dormire più del solito.
Quando lei e le Chipettes entrarono, nessuno sembrò notarle, né Harry né i cinque clienti che erano accomodati ai tavoli, tutti sembravano concentrati unicamente alla piccola Tv appesa in un angolino di parete della locanda. Il Tg nazionale stava trasmettendo un articolo riguardante una nuova Rock Band che, da quanto diceva la presentatrice, prometteva di raggiungere in breve la vetta delle classifiche mondiali. A causa delle ridotte dimensione della Tv Linda si accorse solo in un secondo memento che la band in questione era proprio quella di “Alvin e i Chipmunks”.
<< Hai visto che roba?!? >> le chiese Harry quando lei lo aveva raggiunto dietro il bancone.
<< Già, non ci credevo nemmeno io quando l’ho saputo… >> fece una pausa per seguire con maggior attenzione il telegiornale che ancora ne parlava, poi riprese << Cosa ne sai fino ad ora? >>
<< Mah…solo quello che hanno detto in Tv e alla radio…sono apparsi dal nulla con quella specie di canzone natalizia…hai presente? >>
Linda annuì.
<< Ed è già diventata la canzone più scaricata del web…hanno anche mandato in onda un’intervista a Ian Hawke, il manager della Jet Records…ha detto che a breve saranno messi in commercio i primi album, e sembra che siano anche in programma le prime date dei concerti…però… >> anche Harry fece una pausa << Non hanno detto nulla su di loro…da dove vengono, o chi sia il loro tutore (ammesso che esista)…si sa solo che si chiamano Alvin, Simon e Theodore…e presumo che abitino a Los Angeles, dal momento che è lì che si trova la sede della Jet Records, ma per il resto… >>
<< Sì, capisco >> concluse Linda.
<< Alvin, Simon e Theodore…Forte!! >> gridarono in coro le Chipettes.
<< Hey, Linda, a quanto pare le ragazze sono in compagnia ora! >> commento uno dei clienti della locanda, riferendosi alle Chipettes.
Linda e le scoiattoline risero.

Commenta l'articolo!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: