Dave Seville

Dave New

INFORMAZIONI:

Dave Seville è il papà adottivo dei Chipmunks e l’unico personaggio umano ad essere stato riproposto in tutte le generazioni della serie. Vi dirò di più: è stato anche il primo personaggio mai creato!

Dave Seville, infatti, è il nome d’arte con il quale si firmava Ross Bagdasarian Senior, il celebre cantautore che negli anni 60 diede vita al gruppo (vedi scheda “Le origini“), e in seguito riproposto come personaggio animato all’interno dell’Alvin Show.

Come il suo alter ego Ross, anche il Dave immaginario era un cantante povero e squattrinato, in cerca dell’idea vincente per sfondare, che si sarebbe in seguito concretizzata con la conoscenza dei Chipmunks. Dopo averli accolti in casa, li ha adottati come se fossero dei figli e da allora si è fatto carico del duplice ruolo di manager del gruppo e di genitore dei ragazzi.

Se da una parte il compito del manager è facilmente gestibile, con la giusta pratica, ben altra faccenda è invece l’eduzione dei ragazzi. Senza una “mamma” a fare da braccio destro a Dave, l’uomo è costretto a prendersi cura dei tre fratelli da solo, finendo spesso sull’orlo dell’esaurimento nervoso a causa dei loro capricci. Alvin, in particolare, sembra provare quasi un gusto morboso nel provocare il padre, che a sua volta ricambia sgridandolo in continuazione e mettendolo costantemente in castigo. Sembra quasi ci sia un conto in sospeso tra i due, che avrà fine solo nel momento in cui saranno riusciti ad annientarsi a vicenda.

Dave è diventato famoso tra i fans per il suo inconfondibile urlo nei confronti del figlio, quell'”Alvinnn!!!” che fin dalle origini è rimasto praticamente immutato negli anni!

NEL CARTOON:

Non è per niente facile vivere con tre Chipmunks, e Dave lo sa bene. E’ praticamente matematico, in qualunque episodio o lungometraggio, che il personaggio finisca nei guai a causa di qualche azione provocata da Alvin (e talvolta anche da Simon o Theodore). Questo è anche uno degli aspetti comici principali su cui si basa la maggior parte della serie. Malgrado Dave faccia di tutto per crescere i “figli” con un’adeguata educazione e un ligio rispetto per le regole, non è sufficiente per tenerlo al sicuro dalla scatenata euforia dei tre.

La serie gioca anche spesso sul tema della difficoltà di un genitore single di allevare i figli, e in diversi episodi possiamo vedere Dave vivere dei momenti di introspezione nei quali rimugina sul suo ruolo di padre dei ragazzi. Malgrado tutto, però, a conti fatti è sempre stato un bravissimo genitore, qualche volta stressato dal lavoro e dalla famiglia, ma amorevole e responsabile.

Piccola curiosità: le due versioni di Dave delle generazioni anni 60 e 80 sono ispirate ai tratti somatici di Ross Bagdasarian Sr. e Jr., caratteristica questa che  rafforza ancora di più l’illusione dei Chipmunks come gruppo realmente esistente.

IN ALVIN SUPERSTAR:

Il primo film della saga Fox focalizza l’attenzione su Dave (che ha il volto dell’attore Jason Lee, star del telefilm My name is Earl) e la sua vita prima dell’incontro con i Chipmunks.

Lo vediamo come un’ometto semplice e senza particolari prospettive, con un lavoro pessimo (che detesta) e il sogno nel cassetto di fare fortuna nel campo della musica (Non è presente nel film, ma tra le scene tagliate possiamo vedere un suo sogno a occhi aperti in cui fantastica sul suo futuro da Rockstar). Sfortunatamente per lui, però, è troppo irresponsabile e privo di grinta per riuscire a emergere. Cambierà tutto dopo l’incontro con i Chipmunks, con i quali si illude di poter finalmente raggiungere l’agognata ricchezza, ma non ha tenuto conto del loro desiderio di avere una famiglia.

Nonostante in un primo momento faccia di tutto per respingere il loro affetto, finirà per affezionarsi a loro, e dopo averli liberati da Ian, deciderà di tenerli con sé.

IN ALVIN SUPERSTAR 2:

Non c’è molto da dire su questo film. A quanto pare è stato scelto di tenerlo quasi del tutto escluso dalla scena, come se si trattasse di un personaggio di poco conto dal quale non ci si deve aspettare niente di profondo (eresia!!). Sembra sia maturato in lui un sano senso del dovere, che lo porta a  considerare i Chipmunks come suoi figli a tutti gli effetti, tanto da iscriverli al liceo West Eastman per dar loro un istruzione. Non potrà però supportarli durante i primi giorni, dal momento che un incidente nel corso di un concerto a Parigi (provocato da Alvin, of course!) lo confinerà sul letto di un ospedale.

Scoprendoli in balia della tutela del cugino Toby, farà di tutto per evadere, ma senza successo.

IN ALVIN SUPERSTAR 3: 

Dopo l’imperdonabile esclusione dalla scena del secondo, finalmente Dave torna ad avere un ruolo di maggior spessore nel terzo film della serie. Ormai è un padre di famiglia perfettamente calato nella parte e si prodiga di educare sia i suoi figli Chipmunks che le ultime arrivate Chipettes mentre tenta in tutti i modi di contenere la dinamitarda euforia di Alvin.

Sulla nave da crociera gliene farà passare di tutti i colori, inguaiandolo col capitano e costringendo il gruppo intero a essere messo in punizione, mentre nel frattempo una bizzarra mascotte col costume da pellicano sembra averlo preso di mira non si sa bene per quale motivo.

Le disobbedienze continue di Alvin porteranno Dave a perdere del tutto la fiducia verso i ragazzi e andrà nel pallone più completo quando questi faranno naufragio all’isola. Si getterà in mare per raggiungerli, accompagnato dalla mascotte, che si scoprirà essere il recidivo Ian Hawke, e trascorrerà il film nell’ansiogena ricerca dei dispersi.

Verso la fine, riappacificatosi con Alvin, deciderà di dargli un’altra chance, ma la domanda che tutti si pongono è: quanto durerà?

Annunci

Commenta l'articolo!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: